Attimi e pensieri

 

riflessioneSembra incredibile, ma sono stata un intero week end lontana dal mio PC (a parte una rapida occhiata alla posta elettronica), non è stata una scelta obbligata, ma un’esigenza, semplicemente non avevo voglia di stare seduta a leggere o scrivere qualcosa solo per non lasciare in bianco qualche giorno del calendario di questo blog.
Avevo bisogno, come si suol dire, di “staccare la spina” e pensare ad altro, a me stessa, a quello che mi sta accadendo intorno, e in questi pensieri non c’era spazio per “Il coraggio delle idee”, probabilmente devo ritrovare proprio quello: Il coraggio delle idee, il coraggio di continuare ad essere ottimista nonostante le difficoltà  che in questo periodo si susseguono in una danza maligna e prepotente.

In un certo senso mi sento anche un po’ in colpa, perchè nonostante creda di meritare qualcosa di più dalla vita che non è mai stata molto generosa nei miei confronti, so che c’è chi sta molto peggio di me, e che non ci penserebbe un attimo a cambiare la sua vita con la mia…lo so, ma in questo momento non mi basta, sono stufa di pensare che infondo non mi manca niente, che mangio tutti i giorni, che la salute è abbastanza buona ed un tetto sulla testa ce l’ho…mi piacerebbe un pizzico di serenità  in più, mi piacerebbe non dover calcolare al centesimo quello che posso o non posso fare, mi piacerebbe vedere mio marito soddisfatto del suo lavoro, vorrei vederlo uscire la mattina con il sorriso sulle labbra e non come una persona che sta andando al patibolo, vorrei vederlo tornare stanco ma appagato e non stressato e deluso, mi piacerebbe poter dare qualcosa di più a mio figlio…e non sto parlando solo di denaro (che effettivamente qualche problema lo crea), ma anche e soprattutto di tranquillità , se vogliamo di un po’ di fortuna in più…non credo di pretendere troppo…

Ora non vorrei nè tediarvi, nè spaventarvi, per cui vi dico subito che so che supererò questo periodo di crisi, ne ho avuti altri simili ed anche molto peggiori ed ho avuto la forza di superarli, fondamentalmente cerco di essere sempre ottimista e di vedere il bicchiere mezzo pieno…per cui si tratta solo di riprendere in mano le redini e tornare sulla strada giusta…certo non posso sapere se sarà  domani, fra una settimana o fra un mese, ma tornerò ad essere la solita pibua divertente e simpatica (spero di esserlo per voi).

Nel frattempo sopportatemi così, probabilmente diraderò un po’ la mia presenza qui e nei vostri blog, mi dedicherò un po’ di più alla mia vita “reale”, ma non ho nessuna intenzione di chiudere.

Perdonatemi se vi ho annoiato con questo sfogo, ma come ormai saprete, scrivo quello che sento ed in questo momento avevo bisogno di chiarirmi e chiarirvi le idee su quello che è questo frammento della mia esistenza.

Naturalmente vi do appuntamento a domani per le ultime notizie da help 2.0 e vi abbraccio tutti con affetto.

La vostra amica pibua

 

Annunci

12 commenti su “Attimi e pensieri

  1. Per tanti così è la vita. Forse leggendo qualche riga da me scritta su Babilonia, ti sarai accorta della fatica che facciamo ogni giorno per resistere. E poi a volte, problemi che portano incomprensioni, qualche litigio. Difficile trovare un pò di tranquillità , unico vero toccasana per ristabilire il giusto equilibrio.

  2. Non ho dubbi sulla tua reattività … i problemi più difficili da risolvere sono gli altri che tu evidenzi nel tuo post e che purtroppo accomunano te ad un numero sempre più vasto di persone del “bel paese Italia”.
    “Bel paese” che permane tale solo per una ristretta minoranza…!

  3. E’ più che normale desiderare di meglio, specie nella situazione che tu descrivi. E’ importante avere un lavoro che soddisfi, o almeno che non sia visto come un patibolo. Tieni duro che cercando si trova. Hai fatto bene a scrivere e sfogarti.
    Un abbraccio e mi raccomando 🙂

  4. ok… esprimiamo l’ultimo desiderio prima di svanire dal web per giorni da destinarsi… dunque dunque … mi piacerebbe mi piacerebbe e no … non cominciamo con il solito … ecco … dunque … ci vuole una riflessione in più … no … quello no … no … no … quell’altro nemmeno … quell’altra … ehm … che poppe … ma non si può … bisogna fare i seri almeno questa volta nella vita … dunque … ricominciamo … si si … ora sono pronto… ecco … lo dico … tutti zitti però che io sono facile a distrarmi … dunque:

    Raccomanda A/R
    hermansji
    Via delle nuvole n.25
    Italia

    Al Signor Destino
    Via delle possibilità  n.1
    Mondo

    oggetto: un desiderio da realizzare entro le 24 ore

    Caro Signor Destino, lo so che non ti ho filato di striscio mai nella
    vita 🙄 e che quando ero piccolo piccolo al tentativo dei miei
    di rifilarmi la storia della vecchina e di babbo natale risposi,
    con visino diabolicamente angelico ed occhio serio da gatto,
    “su su non vorrei dirvelo proprio io ma non esistono!! in tutto
    il mondo sono mamma e papà  che portano i regali ma sono
    notoriamente tirchi !! (6) “.

    Caro Signor Destino se ti vengo a scrivere questa lettera a l’età 
    di 30 🙄 vuol dire proprio che sono alla frutta (e senti a me che me ne
    intendo i prezzi sono alle stelle dal fruttivendolo :dizzy: ) .

    Avrei dunque un desiderio da realizzare entro le 24 ore.
    Comprendo che normalmente cestini le lettere di noi poveri
    mortali ed esaudisci solo quelle degli spammer… ma sono in
    possesso di numero 4 rullini che ti ritraggono in
    atteggiamenti imbarazzanti con Miss Universo e so che tu
    ci tieni alla tua Signora Destino… ecco ci siamo capiti?!?

    Vengo subito al dunque :
    “mi piacerebbe che Stefania raggiungesse la serenità  personale
    e familiare di modo che chiunque passando dal suo blog e lasciando
    un commentino (pure quello a caso) si sentisse felice anche nel suo piccolo (guarda come le faccio lievitare il contatore visite) felice”

    Sicuro della tua “volontaria” adesione alla mia richiesta, ti
    porgo distinti e “pressanti” saluti 😯 .
    In fede l’hermansji

    .:.

  5. Grazie a tutti, le vostre parole mi convincono sempre più a non mollare, a non cedere alla rassegnazione…e poi sono un capricorno quindi la mia testardaggine non mi permette di darla vinta chicchessia, fosse pure il destino (a proposito di destino: grazie hermansji per l’intercessione 🙂 )

    baci

  6. Passerà  tutto, il bello ed il brutto della vita è proprio quello di essere fatta a sinusoide. Prima va su e poi giù, continuamente.
    Mi perdonerai se invado questo spazio anche per segnalarti che siamo tornati, su http://www.controcopertina.it; se aggiorni il link ci fai un grosso favore. noi dobbiamo ancora sistemare i nostri, ma naturalmente resterai tra i nostri preferred.

    fatti forza, a presto

I commenti sono chiusi.