La voce dell'ingenuità…

ALESSIO I bambini sono esseri curiosi e desiderosi di capire tutto ciò che li circonda, cercano di darsi delle spiegazioni su atteggiamenti, cose o parole che non riescono a comprendere, e in quei casi danno il meglio di se stessi.

Alessio non fa certo eccezione, è la curiosità fatta a persona e pronuncerà mediamente 100 volte al giorno la parola “perche?”…a volte mi viene voglia di mettergli un silenziatore per riposare un po’ le orecchie ed il cervello, altre volte lo abbraccerei per la simpatia delle sue considerazioni.

Ieri sera si è spiegato così l’ambiguità di Vladimir Luxuria:

Alessio (guardando Luxuria in tv): “Mamma, menomale che ti ho fatto smettere di fumare”

pibua: “Si amore, ora sto meglio, e devo ringraziare te che mi hai convinta”

Alessio: “E si, per fortuna ce l’hai fatta a smettere. Hai visto quella signora lì in televisione?”

pibua: “Chi, quella che sta parlando adesso?”

Alessio: “Si, hai sentito che voce?”

pibua: “Si, ma cosa c’entra con il fumo?”

Alessio: “Come cosa c’entra?! Quella lì ha fumato tante sigarette, ma tante più di te, e sta diventando un uomo!”

Inutile dire che ho preso la palla al balzo per cercare di spiegargli in modo più semplice possibile come stanno in realtà le cose…

VOGLIO TORNARE BAMBINA!!!

 

Annunci

10 commenti su “La voce dell'ingenuità…

  1. @ flo: si, è Alessio, e non ha solo la faccina furbetta, ma è “imbevuto” di furbizia fino all’osso! 😀

    @ duhangst: è vero, un tempo mi annotavo sopra un blocchetto tutte le sue pillole di saggezza…devo riprendere 🙂

    @ Andrea: …e tu ne hai due prove in casa 🙂

  2. 😯 fantastico .
    Senza falsa retorica, non vorrei tornare bambina e perdere la visione della realtà.
    Però averne uno vicino è fantastico, ti suggerisce come pensarla senza il disincanto dell’età.

    Invece devi insegnargli a mantenere la semplicità 😀

I commenti sono chiusi.