10 candeline per Alessio

Con questa torta abbiamo festeggiato il decimo compleanno di Alessio…è già un po’ meglio del primo esperimento, comunque per il prossimo anno mi allenerò molto e cercherò di raggiungere quasi la perfezione, l’unico problema è che “mi toccherà” assaggiare tutte le torte-prova che farò… 🙂

AUGURI AMORE!

La mia prima torta decorata

…Lo so, non è niente di particolare, ma è solo un primo esperimento in vista del compleanno di Alessio: domani il mio ometto compie ben 10 anni!

E’ una torta di pandispagna farcita con crema pasticcera e spalmata di gelatina di limone(per far aderire bene il rivestimento).
Il rivestimento è fatto con i marshmallow, quelle caramelle che sembrano delle nuvolette gommose, miscelati “sapientemente” con zucchero a velo e poca acqua, amalgamati, colorati con colorante alimentare e stesi come se fosse pasta sfoglia…Come sono brava! 🙂

Comunque a dispetto dell’apparenza vi assicuro che il gusto non aveva niente da invidiare a quelle costosissime torte rivestite che si comprano in pasticceria (in fondo è questo che conta davvero…)

La festa la faremo domenica ed in settimana vi prometto che vi stupirò (?) con le foto della torta ufficiale.

Un saluto a tutti 😉

Il mio prossimo "strappo"

Non c’è niente da fare, probabilmente devo avere qualche gene tarato male, visto che sono perennemente a dieta e non faccio altro che pensare a cosa posso preparami di buono…o forse è normale, non so…

Comunque la mia brama di cibo (soprattutto di dolci) mi porta spesso in giro per la rete a cercare ricette abbastanza leggere da consentirmi un piccolo strappo ogni tanto.

Oggi ho trovato una torta al grano saraceno postata tempo fa sul sito Dietaland, diciamoci la verità: non è propriamente un alimento da inserire in una dieta dimagrante ferrea, ma non si può rinunciare sempre a tutto!

Quello che mi ha colpito è, oltre alle calorie per fetta che non sono altissime (circa 290 Kcal) è che ha un buon potere saziante, è ricca di fibre, minerali, come fosforo, potassio, magnesio zinco, manganese e ferro (che per un’anemica incallita come me non fa mai male) e vitamine del gruppo B ed E.

Se non altro mi farà bene alla pelle e a ripristinare un po’ i valori ematici di ferro…tutte le scuse sono buone per uno strappo 🙂

Ah, dimenticavo: questo dolce è adatto per i celiaci e per gli intolleranti al grano, poiché priva di glutine.

Vi posto la ricetta prima di provarla, spero di non sbagliare, ma in genere nei dolci ci azzecco…vi farò sapere quando la farò:

torta grano saraceno Ingredienti per 8-10 persone

200 g di farina di grano saraceno; 150 g di burro;
70 g di fecola di patate;
1 bustina di lievito;
2 tuorli d’uovo e 3 albumi;
1 bustina di vanillina;
80 g di fruttosio

Preparazione

Lavorate a crema il burro con 40 g di fruttosio. Mescolate la farina di grano saraceno con la fecola, la vanillina, il lievito e setacciate con il mix. Unite un tuorlo alla vota alla crema di burro e lavorate a lungo.

Amalgamate il mix alla crema. Montate a neve gli albumi, aggiungete poco alla volta il fruttosio rimasto e unite al composto. Lasciate cuocere in uno stampo imburrato a 180°C per 45 minuti.