Blog a impatto zero

co2neutralSul blog Sdreng ho scoperto un’iniziativa davvero lodevole lanciata da “Dove Conviene“, un sito che si occupa di distribuire in formato digitale i vari volantini di promozione e sconti di numerosissime aziende e di renderli disponibili online, in maniera gratuita e consultabili sia su pc che su smartphones iPhone e Android, attraverso una comoda applicazione.

L’iniziativa in questione si chiama “il mio blog è CO2 neutral” ed il suo funzionamento è molto semplice: il blogger dichiara la sua disponibilità ad abbattere l’impronta ecologica del proprio sito e DoveConviene.it, in collaborazione con iplantatree.org, provvederà a piantare un albero in zone soggette a processi di riforestazione.

Già questo è un modo efficace per ridurre lo spreco di carta in quanto vengono utilizzate 500.000 tonnellate di carta ogni anno solo per la la stampa di volantini e digitalizzarli può in parte ridurre questa enormità.

In questo periodo Dove Conviene, che collabora con iplantatree.org, desidera coinvolgere noi blogger,  e per ogni post pubblicato pianterà un nuovo albero.

Il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, afferma che un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita.
Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.
La Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) calcola che un albero assorba ogni anno in media circa 10kg di CO2. Noi consideriamo prudentemente 5kg l’anno per ogni albero.

Credo che a noi costi poco e che il nostro pianeta non possa che averne beneficio, per cui il mio blog diventerà “carbon neutral” semplicemente grazie alla pubblicazione di questo post.

Spero che mi aiuterete a diffondere la notizia, e soprattutto che partecipiate in molti seguendo le istruzioni a quest’indirizzo.

Chi vuole approfondire nel dettaglio l’iniziativa può visitare il seguente indirizzo:
http://www.iplantatree.org/project/7

whish list Alitalia ed il tuo Natale vola!

 Se siete come me avrete dimenticato sicuramente almeno un regalo di Natale, oppure ve ne potrebbe essere arrivato uno che proprio non vi aspettavate e magari anche di un certo valore. Cosa fare per togliersi dall'imbarazzo?

Non preoccupatevi, c'è la soluzione per tutto!

Facendo i miei soliti giri su internet mi sono imbattuta in un'iniziativa molto carina che potrebbe accontentare anche i "palati più fini"…

Collegandosi al sito NataleAlitalia potrete scegliere una destinazione di volo e creare i vostri auguri con un video personalizzato da inviare a chi volete e condividere con loro il vostro viaggio ideale.

Oppure potreste usare lo stesso metodo per consigliare ai vostri amici un regalo che da voi sarebbe gradito… Sarebbe antipatico ricevere la solita cravatta o il profumo riciclato dall'anno precedente…Vuoi mettere un bel volo verso la destinazione che più vi aggrada con la persona che preferite? Tentare non nuoce no?

 

 

 

Sul sito potrete trovare anche numerose offerte supervantaggiosissime!

Un esempio? Roma-Vienna (andata e ritorno) da 89 euro o Roma-Londra Heathrow (andata e ritorno) da 175 euro…non male, vero?

Se non vi sembrasse sufficiente le offerte non finiscono qui!

Continua a leggere

Prova e avrai gratis per un anno le nuove Acuvue Oasys

In quest'ultimo anno, probabilmente per l'età che avanza 😦 sono dovuta ricorrere all'uso di un paio di occhiali da lettura, e di un altro per riuscire a districarmi nel traffico della mia città senza imbattere in qualcosa che "chissà perchè" non avevo visto.

Vi posso assicurare che non è facile tenere sul naso tutto il giorno un paio di occhiali, perciò ho deciso di provare anche un paio di lenti a contatto. Girando un po' qua e un po' là mi sono imbattuta in un concorso che fa proprio al caso mio…e anche al vostro, perchè no?

Questo concorso vi permette di ricevere un campione omaggio delle nuovissime lenti ACUVUE® OASYS® with Hydraclear Plus e, se sarete fortunati, potreste riceverne addirittura la fornitura gratuita per un intero anno!

 

Queste nuove lenti garantiscono freschezza e comfort per tutto il giorno anche se:

• Lavori molto tempo al computer

• Trascorri molto tempo in ambienti normalmente difficili per gli occhi (ad esempio in ambienti con aria condizionata)

• Vuoi delle lenti che ti diano quasi la sensazione di non avere niente nell’occhio.

 

Grazie alla rivoluzionaria tecnologia HYDRACLEAR® Plus che rende la superficie della lente molto liscia, levigata e bagnabile, danno quasi la sensazione di non portare lenti a contatto.

Sono lenti in Silicone Idrogel denominato senofilcon A, questa lente permette un flusso di ossigeno superiore rispetto alle normali lenti idrogel per consentire di mantenere i tuoi occhi sempre sani. Inoltre posseggono un Filtro UV che consente di bloccare il 99% dei raggi UV-B e oltre il 96% dei raggi UV-A.

Sono adatte per correggere miopia, ipermetropia, ed anche l'astigmatismo.

Tutti gli coloro i quali, dal 9 ottobre al 31 dicembre 2010, visiteranno il sito Acuvue (https://www.acuvue.it/prova_oasys) e prenoteranno una prova gratuita delle lenti a contatto oggetto della promozione, parteciperanno automaticamente al concorso che prevede l’assegnazione di una fornitura annuale di 8 scatole di lenti ACUVUE® OASYS®

Prenotare presso un ottico convenzionato la prova di un paio di lenti ACUVUE® OASYS®  sarà gratuito, salvo i normali costi di connessione a Internet e gli eventuali costi per la prestazione professionale richiesta dall’ottico stesso.

Per procedere alla registrazione e alla partecipazione al sorteggio dei premi in palio basta seguire questa semplice procedura:

* Ogni utente dovrà registrarsi sul sito inserendo tutti i dati richiesti (Data di Nascita, Nome, Cognome, Indirizzo di Posta Elettronica, Password prescelta, Provincia e CAP di Domicilio).

* Inserire il codice identificativo dell’ottico presso il quale ritirare il campione gratuito di prova: l’ottico andrà prescelto tra una lista di ottici aderenti all’iniziativa presente sullo stesso sito.

* Dopo la registrazione, ogni utente riceverà un messaggio di posta elettronica che conterrà un buono da presentare all’ottico per usufruire della prova gratuita!

* Tutti i partecipanti che avranno correttamente effettuato la registrazione saranno automaticamente inseriti in una lista che consentirà loro di partecipare all’estrazione relativa al periodo nel quale la loro registrazione è stata effettuata (vi saranno 3 estrazioni totali).

* Alla fine di ognuna delle tre fasi del concorso (un’estrazione alla fine di ciascun mese di durata del concorso), sarà predisposta una lista che conterrà tutti i nominativi dei consumatori che hanno partecipato al concorso all’interno del periodo corrispondente alla fase.
acuvue oasys

Credo di avervi spiegato più o meno tutto…ma se non fossi stata chiara, potete andare a leggere il regolamento direttamente sul sito a questo indirizzo http://www.acuvue.it/regolamento Mi sembra davvero il caso di provare, no? Allora buona registrazione…e in bocca la lupo!!! 🙂

Articolo sponsorizzato

Incredibile ma vero…

Chi di voi non ha mai provato a ritrovare un vecchio amico, un parente lontano, un ex compagno di scuola su facebook, alzi la mano…penso che l’abbiano alzata in pochi.

IL fatto è che non sempre questi “ricongiungimenti” sono come te li aspetti e ne è la prova la notizia diffusa dall’ansa:

– MESSINA, 2 DIC – Due ex compagni di scuola diciottenni si sono ritrovati su Facebook ma dopo momenti di gioia iniziale hanno cominciato a litigare via web fino a quando uno dei due ha dato un appuntamento all’altro, a Messina, e lo ha gonfiato di botte.

La vittima, ricoverata nel reparto di Chirurgia Plastica dell’ospedale Papardo, ha 30 giorni di prognosi e il naso rotto.

L’aggressore e’ stato denunciato dalla polizia per lesioni personali dopo l’esposto del giovane picchiato. (ANSA).

Se proprio volete continuare a cercare conoscenti sul social network, vi consiglio almeno di verificarne la corporatura e gli sport praticati…non si sa mai!

 

Google sui grandi schermi

I produttori Michael London e John Morris hanno acquistato i diritti cinematografici del libro “Googled: The End of the World as We Know It” scritto da Ken Auletta, che racconta la storia dei fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page. Google book

I due produttori assicurano che il film si muoverà dentro un’atmosfera romantica e sognatrice nella quale i “due ragazzi qualsiasi” riescono a stravolgere completamente il mondo della comunicazione, ed a creare un fenomeno che coinvolge il mondo intero, restando fedeli ai principi semplici della vita quotidiana, primo fra tutti non fare del male .

Ma riusciranno i nostri eroi a “non essere cattivi” man mano che il loro impero diventa sempre più ricco e potente?

Certo che se pensiamo a tutte le beghe legali che hanno investito il famosissimo motore di ricerca in questi anni, ci riesce difficile pensare ad una sorta di “fabbrica del volemose bene”…Sicuramente, essendo ancora un progetto in cantiere, ne sentiremo parlare a lungo prima di poterlo apprezzare sui grandi schermi.

Attendiamolo con ansia…ma anche no… 😉

 

"Cortesia" della polizia o trappola?

autovelox

Se state per partire per le meritate vacanze avrete pensato con ansia alla possibilità di imbattervi in un tanto temuto autovelox proprio nell’attimo in cui il piede vi è andato un tantino giù pesante sull’acceleratore (a chi non capita?) e soprattutto adesso che il nuovo codice della strada inasprisce tutte le sanzioni…

Devono aver pensato proprio a questo quei buontemponi che si sono messi, nelle ultime settimane, ad inviare email così intestate: autovelox@poliziadistato.it e che invitano a cliccare sul link presente per accedere gratuitamente alla lista degli autovelox presenti in Italia.

NON CLICCATE! Si tartta dell’ennesimo tentativo di infettarvi il computer!

La Polizia di Stato ha già chiesto l’oscuramento della pagina, ma in caso dovessero trovare un’altra strada per continuare a colpire ora siete avvisati!

Il mio consiglio è di avere sempre un buon antivirus e di tenerlo costantemente aggiornato, di evitare di cliccare su link di dubbia origine e cancellare immediatamente le email provenienti da indirizzi sconosciuti.

Se comunque siete interessati a conoscere realmente la lista degli autovelox, la potete tranquillamente trovare sul sito della polizia stradale.

Buon viaggio a tutti!

Digikomp.it: guadagnare soldi scrivendo articoli

digikomp

 

digikomp.it e’ il nuovo sito Paid to write, cioe’ che ti paga per scrivere articoli, guide, recensioni online su argomenti a te congeniali.

Una volta inserito il tuo articolo un amministratore lo verificherà, e se non ci sono irregolarità l’articolo sarà presto online ed inizierà a ricevere un buon flusso di visitatori. Assieme agli articoli i visitatori troveranno nella pagina dei tuoi articoli anche pubblicita’ contestuali Adsense.

Una volta inserito il tuo articolo un amministratore lo verificherà, e se non ci sono irregolarità l’articolo sarà presto online ed inizierà a ricevere un buon flusso di visitatori.

Ipotizzando una remunerazione media di € 0.50 giornalieri ad articolo, recensione o guida, potresti maturare compensi per € 15/mese. Con 100 articoli al mese puoi raggiungere € 1.500, praticamente uno stipendio!

In questi giorni, inoltre, avrà inizio il 1° contest targato Digikomp.it. Vince chi avrà scritto più articoli di tutti entro il 10/04/2010. Ai fini del risultato finale verranno presi in considerazione gli articoli proposti per la revisione entro le 23:59 del 10/04/2010).

Il vincitore potrà scegliere di ricevere direttamente a casa o una Nintendo Wii o un iPod Touch da 8Gb.

Il regolamento per partecipare al contest lo trovate QUI.

 

Ma cosa cercate qui?

Quando ho voglia di farmi due risate faccio un giro tra le ricerche che vengono eseguite per giungere fino a questo blog: ci si trovano delle cose incredibili…

Questo mese i “cercatori” più creativi hanno partorito le seguenti keyphrases:

– nascondere ciccia (provare a dimagrire?)

– idee ferragosto a casa (doccia o bagno fresco, direi…)

– opinione sulle donne con le palle (mi fanno un po’ impressione!)

– regali per papa (forse un crocifisso)

– regalo per aborto (perchè si usa fare regali in queste occasioni?)

– sepolto freddy mercury (è da un pezzo ormai!)

– proporre idee a ikea (perchè non fanno già abbastanza schifezze?)

– praticare petting (non qui, eh!?)

– riconquistare amore riti propiziatori (posso darti il numero di una maga 🙂 )

– irrumare (scusate l’ignoranza, ma questo termine mi manca, qualcuno sa cosa vuol dire?)

– cose il subconscio? (intanto inizia a capire cos’è l’italiano…)

– persona sveglia (tu si che hai trovato il blog giusto!)

– scopata di notte (ma anche di giorno, perchè no?!)

– sacconi box (io sono rimasta al biobox dell’ospedale…)

– mi arrampico da secoli ogni parete è mia..sfidando legge fisiche paure ipocrisie..le difficoltà si sommano il mio limite qual è..quanto potrò mai resistere sempre appeso ad un perchè…. (ma se la sai tutta perchè la cerchi?)

– in olanda il sesso è libero? (credo che lo sia anche qua, o sbaglio?)

– lesbiche da record (in che senso?)

– dire auguri (è facile, prova: A U G U R I 🙂 )

– la vecchiaia inizia a 40 anni (bella faccia tosta a venire a dirlo qua! )

– auguri pantofole (che tenero, festeggia le sue pantofole…)

– video porno di donne che si accoppiano con gli animali gratis (E che schifo!!)

– posso chiedere tramite una foto come sarò tra 7 anni (è meglio con una sfera di cristallo)

– impotenza cellulari (siamo arrivati anche a questo? Ma dove ce l’hanno il “pirillo”)

– come saro tra trent anni sito per invecchiare (io ne preferirei uno per ringiovanire…)

Poteri andare avanti ore, ma adesso devo andare a preparare il pranzo…le altre me le tengo per un altro post.

Buon appetito 😉