Auguri a tutti

natale Probabilmente nei prossimi giorni non riuscirò a dedicarmi al mio ed ai vostri blog, sarò impegnata in altre faccende poco piacevoli, al contrario di quanto si potrebbe pensare dato il periodo…ma è così. Da qualche anno non riesco più ad avere una vita tranquilla e serena come desidererei e le cose facili sembrano proprio non esistere per me e per i miei cari…

Ormai è da tempo che questo blog non è più aggiornato giornalmente come avveniva i primi anni, vuoi per gli eventi generali che ormai non so più come commentare, vuoi per mie vicissitudini, ma ormai sono affezionata a queste pagine e non mi sentirei di abbandonarle…ci sono più di rado, magari non commento da voi, ma ci sono e passo a leggervi.

Ok ora basta, non voglio piangermi addosso, mi ero accinta a scrivere per un altro motivo: fare a tutti voi i miei più sinceri auguri di buone feste. Che questo Natale vi doni tutto ciò che più desiderate e magari anche la voglia di esaudire un desiderio di qualcuno che sta peggio di noi.

Un abbraccio a tutti!

E’ ARRIVATO UN NATALE CARICO DI… SPECIE DA SALVARE

Come ogni anno mi trovo a darvi i miei consigli per gli acquisti di Natale, ormai è diventata una tradizione, chi mi segue da un po' di tempo ormai lo sa.

I consigli per i regali della festa più importante dell'anno su questo blog hanno sempre uno sfondo solidale o ambientalista e quest'anno la mia attenzione è stata catturata dalla campagna wwf  "A Natale adotta una specie", che si ripropone di proteggere una delle 12 specie di animali a rischio di estinzione tramite la loro adozione.

adozioni

Questi animali soffrono per diverse cause, quasi tutte addebitabili all'uomo, soffrono per il bracconaggio, per la deforestazione, per l'utilizzo delle loro pellicce, per il cambiamento del clima…

In realtà gli animali che soffrono nel mondo sono migliaia e salvare una specie in estinzione vorrebbe dire non metterne a rischio altre occupanti lo stesso habitat.

Noi, nel nostro piccolo, possiamo in parte rimediare ai danni già fatti ed a quelli che si potrebbero verificare in futuro tramite delle semplici adozioni.

Esistono diverse tipologie di adozione, tra le quali sicuramente potrete trovare quella adatta alle vostre tasche:

L'adozione semplice a partire da 30 euro, l'adozione con peluche a partire da 50 euro, l'adozione Trio a partire da 125 euro.

Ognuna di queste da diritto a ricevere del materiale concernente l'animale prescelto ed altri gadget, come ad esempio un bellissimo planisfero che evidenzia le aree di intervento del programma, che coprono davvero il mondo intero!

L'adozione trio è quella che preferisco, è suddivisa per aree geografiche e per ognuna delle quali viene donato il trio di peluche rappresentante l'area prescelta. Si può scegliere tra Trio polare (orso polare, foca, pinguino), trio asiatico (panda, tigre, orango), trio africano (elefante, scimpanzè, ghepardo), trio italiano (orso bruno, lupo, delfino)

Se l'adozione è un regalo il materiale può essere personalizzato con il nome del destinatario, e si può inoltre inviare un'ecard che anticipi il dono.

Chi vuole aderire alla campagna può cercare più dettagli sul sito del wwf.

Io penso che "mi butterò" sul trio italiano…non resisto ai delfini! E voi?

A presto.

 


Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

whish list Alitalia ed il tuo Natale vola!

 Se siete come me avrete dimenticato sicuramente almeno un regalo di Natale, oppure ve ne potrebbe essere arrivato uno che proprio non vi aspettavate e magari anche di un certo valore. Cosa fare per togliersi dall'imbarazzo?

Non preoccupatevi, c'è la soluzione per tutto!

Facendo i miei soliti giri su internet mi sono imbattuta in un'iniziativa molto carina che potrebbe accontentare anche i "palati più fini"…

Collegandosi al sito NataleAlitalia potrete scegliere una destinazione di volo e creare i vostri auguri con un video personalizzato da inviare a chi volete e condividere con loro il vostro viaggio ideale.

Oppure potreste usare lo stesso metodo per consigliare ai vostri amici un regalo che da voi sarebbe gradito… Sarebbe antipatico ricevere la solita cravatta o il profumo riciclato dall'anno precedente…Vuoi mettere un bel volo verso la destinazione che più vi aggrada con la persona che preferite? Tentare non nuoce no?

 

 

 

Sul sito potrete trovare anche numerose offerte supervantaggiosissime!

Un esempio? Roma-Vienna (andata e ritorno) da 89 euro o Roma-Londra Heathrow (andata e ritorno) da 175 euro…non male, vero?

Se non vi sembrasse sufficiente le offerte non finiscono qui!

Continua a leggere

Un Natale più ecologico…

Come ogni anno Greenpeace diffonde 10 consigli per rendere il nostro Natale ecosostenibile, prendete nota:

Per il cenone:
1. Evita pesce spada, merluzzo, gamberi e tonno, preferendo il pesce azzurro. Puoi consultare la guida ai consumi ittici: http://www.greenpeace.org/italy/campagne/oceani/guida-consumi-ittici. Attenzione anche al tonno in scatola, troppo spesso nelle nostre scatolette finiscono specie in declino, pescate con metodi ben poco sostenibili. Consulta il nostro sito “Tonno in trappola”: http://www.greenpeace.it/tonnointrappola/

2. Usa solo alimenti liberi da Ogm! Privilegia cibi prodotti nelle vicinanze delle zone dove saranno consumati e provenienti da agricoltura biologica. Non esagerare con le quantità, per evitare di dover buttare il cibo in eccesso.

3. Per imbandire la tua tavola, se proprio non puoi evitare i prodotti di carta usa e getta, compra solo quelli che non distruggono le foreste. Consulta la guida “Foreste a rotoli” http://www.greenpeace.it/deforestazionezero/foreste-a-rotoli/
4. Consuma meno carne e ridurrai il tuo impatto sul clima.

Per gli addobbi:
5. Albero di natale: non comprarne uno vero, ma i rami di potatura dei nostri boschi, identico effetto e costano meno a te e all’ambiente.

6. Per creare l’atmosfera natalizia, utilizza solo luci a basso consumo.

Per i regali:
7. Dona un libro stampato in carta amica delle foreste, ecco un elenco degli editori più sostenibili: http://www.greenpeace.it/deforestazionezero/salvaforeste/

8. Attenti ai regali hi-tech, consulta l’Eco-guida per evitare quelli tossici: http://www.greenpeace.org/raw/content/italy/ufficiostampa/rapporti/eco-guida-ai-prodotti-elettron.pdf

9. Regala ai tuoi amici una bella bicicletta per muoversi in città.

10. Fai qualcosa di originale: regala il sostegno a Greenpeace ad amici e parenti

Per i regali potete dare anche un’occhiata QUI.

Conto su di voi! 😉

Partecipa al concorso "dream garage" e ti regali una fiammante Chevrolet Corvette!

E se per Natale ci regalassimo un'auto nuova?
La tua prossima auto potrebbe essere proprio quella qua sotto, una bellissima Chevrolet è sotto un telo che ti aspetta, è nel nel garage dei tuoi sogni, e se i sogni son desideri questa volta potrebbero diventare realtà!

Impossibile, direte voi…e invece no! Basta partecipare al concorso "Dream Garage", un contest coinvolgente e accattivante. Partecipare è semplice: basta connettersi a dreamgarage.chevrolet.it e provare ad indovinare il modello di Chevrolet che si cela sotto il telo: 1) leggi gli indizi sulla vettura, 2 ) scegli tra i modelli per trovare quello che più corrisponde agli indizi, 3) scegli il colore Se avrai indovinato parteciperai all'estrazione per vincere proprio il modello misterioso di Chevrolet che si nasconde sotto il telo! L' automobile in gara potrà essere una city car, una compatta sportiva, una sette posti o una macchina sportiva. Ogni “partita” è accompagnata da un contatore che segnala quanti giorni, ore e minuti mancano all’estrazione delle 4 auto in palio, che ovviamente non verranno svelate prima della fine del turno; corvette Inoltre ogni volta che giochi potrai partecipare all'estrazione di una splendida Corvette 430 cv! Siamo ancora in tempo per giocare l'ultimo round che è iniziato alle ore 12:00 del 25.11.2010 e termina alle ore 11:59 del 09.12.2010…quindi, se non volete perdere quest'opportunità AFFRETTATEVI! E non è tutto qui: se Inviti 5 tuoi amici a partecipare tramite email o tramite FaceBook aumenterai le tue possibilità di vittoria. Entro il 24 dicembre 2010 potreste ricevere una bella notizia, quindi fate un Albero moooolto grande, potrebbe doverci stare sotto un pacco regalo un po' ingombrante: la vostra nuova Corvette! 🙂 Se qualcosa non vi è chiaro potete visitare la pagina del regolamento che trovate QUI. Ora scusatemi…devo fare la mia "giocata"…e mi raccomando, fatemi sapere se a qualcuno di voi è andata bene.

Articolo sponsorizzato

Partage propulsé par Wikio

Save the children e la"Lista dei Desideri"

Ne abbiamo già parlato in occasione del Natale scorso…ma ripetere, in questi casi, non fa mai male!

Da anni ormai sento dire in giro frasi del tipo: “Quest’anno il Natale non lo sento”, “Il Natale è solo una festa per i bambini che credono ancora a babbo Natale”, “Il Natale ormai ha perso il suo vero significato”…e, lo ammetto, anch’io mi sono trovata a pensare cose di questo genere.

Ma qual’è il vero significato del Natale? Il 25 dicembre ricordiamo la nascita di un bambino povero venuto tra noi per salvare l’umanità…un certo Gesù Cristo, ricordate?

Quindi quale può essere il modo migliore di festeggiare questa ricorrenza? AIUTANDO I BAMBINI POVERI!

save the children

Quest’anno, come gli anni passati Save the children lavora per:
– un mondo che rispetti e valorizzi ogni bambino
– un mondo che ascolti i bambini e impari da loro
– un mondo in cui tutti i bambini abbiano speranze ed opportunità, ed in particolare per il Natale ha ideato la “Lista dei desideri”.

La Lista dei Desideri è un nuovo modo per offrire – e farsi offrire – regali originali e di grande valore.

Sul sito, Save the Children mette a disposizione un ampio assortimento di regali che migliorano le condizioni di vita dei bambini nel mondo, appositamente scelti per il valore simbolico e “salvavita” (un vaccino) oppure volutamente un po’ sorprendente e ironico (uno Yak).

Per fare un regalo ad una persona cara, è sufficiente andare sul sito e scegliere uno dei regali che Save the Children mette a disposizione ed effettuare on-line la donazione corrispondente. La persona cui si desidera offrirlo, viene gratificata ricevendo una cartolina (cartacea o elettronica), simbolo di un regalo che migliora la vita di un bambino nel mondo.

La donazione vera e propria viene destinata ad un progetto di Save the Children a favore dell’infanzia.

ANCHE SU FACEBOOK PUOI TROVARE VIDEO ED ALTRE INFORMAZIONI: CLICCA QUI.

 

Anche Babbo Natale è in crisi…

Tempi duri per tutti, neanche Babbo Natale è riuscito a scampare alla crisi mondiale!

 

(cliccate sulle vignette per ingrandirle)

 

 

Brrrr, che freddo!

neve a genova

Ragazzi, qui si gela! Quest’anno è già la terza volta che nevica a Genova…credo che sia uno degli inverni più rigidi dell’ultimo secolo…e lo dico per esperienza, almeno per gli ultimi 42 anni 🙂 …si, perchè come qualcuno un po’ più attento ha capito, il 4 gennaio è stato il mio 42esimo compleanno.

E’ il primo anno che ricevo un regalo più bello al compleanno, rispetto a Natale, anzi a dire il vero la maggior parte delle volte ne ho ricevuto uno unico per entrambe le feste…sono troppo ravvicinate e molti preferiscono fare un regalo più bello piuttosto che due mediocri…

Comunque Luca quest’anno si è superato e me ne ha fatti 2 bellissimi: a Natale il cellulare nuovo, un Nokia N95 (il mio vecchio ormai andava a manovella), e per il compleanno udite udite: un tv lcd 40 pollici della samsung…era un po’ che lo stressavo…

Speriamo che non debba farsi perdonare qualcosa… 😯

Ora vado a parcheggiare la scopa e a riposare…è stata una lunga notte per me… 🙂

(eccomi in un momento di lavoro)

befana sexi